Poveri parrucchieri…! (italiani)

Mai avremmo immaginato che questo settore potesse impoverirsi di soldi, di spirito e di creatività come in quest’ultimo periodo.

Si sta bruciando il valore di un’immagine costruita negli anni con sacrificio, impegno e investimenti così da essere oggi accomunati ad altri commercianti/artigiani come i panettieri o i droghieri: purtroppo oggi non ci meritiamo di più !

Le prime colpevoli sono le aziende multinazionali che ci hanno abbandonato in favore di scelte più facili (grande distribuzione); però anche noi parrucchieri non siamo stati capaci di reagire perché abbiamo la mente appannata: non sappiamo più distinguere il buono dal cattivo, cosa fare e cosa non fare, che Aziende seguire o abbandonare, la nostra voglia di creare attorno a noi “bellezza e immagine” è… svanita !

Però almeno alcuni, i più bravi, potrebbero darci una mano cercando di imporsi e risvegliarci dal nostro torpore.

Chi sono i più bravi?

Hanno ancora voglia di imporsi sulla massa? Possono riuscire a ri-scalare le tappe del successo e della notorietà ed essere da esempio per noi tutti?

CATEGORIA:
ANTONIO MARTINEZ RUMBO lascia L’Oréal Italia

antonio martinez rumbo

ANTONIO MARTINEZ RUMBO, (ex) direttore generale Italia L’ORÉAL PROFESSIONNEL lascia il ruolo.

È stato, a detta di molti operatori, il peggior direttore: si dice che con lui sia crollata la cifra affari.
Ha fatto un ricambio agenti pazzesco, ha perso moltissimi clienti, ha fatto perdere valore all’Azienda L’Oréal eccetera… se ne possono aggiungere ancora.

CATEGORIA:
NUOVI PRODOTTI: non basta l’idea

packaging
I prodotti nuovi solo eccezionalmente sono innovazioni stratosferiche. Spesso si va per miglioramenti incrementali.

Ma l’innovazione può risiedere, oltre che nella formula, anche nel packaging, nella presentazione del merchandising, nella comunicazione. Perché per un terzo dei nuovi prodotti, validi o meno che siano, manca poi il supporto del marketing e questo ne decreta il fallimento: i consumatori non sanno che esistono, non li trovano nei Saloni, oppure non si sentono incentivati a provarli.

Secondo un’indagine Nielsen un packaging rinnovato fa crescere i ricavi del 5,5% rispetto a quello tradizionale.

Si può quindi dedurre che non sempre l’innovazione è nel prodotto stesso quanto nel modo di proporlo e quindi nel marketing.

CATEGORIA:
Rifletti ! (aspettative della pubblicità)

social
Tu vorresti che tutti leggessero i tuoi messaggi, la tua pubblicità, i tuoi comunicati… e non solo !
Vorresti anche che si rispondesse al tuo messaggio!

Ma tu, quando mai scrivi in risposta ai messaggi che ricevi?
Sii onesto: quasi mai !!

E allora perché hai delle aspettative folli per ciò che tu comunichi?

Non è allora meglio e più realistico affidarsi ad esperti della comunicazione per valorizzare la tua attività?

Tieni presente che, in ogni caso, i contatti scaturiscono dal tipo di messaggio: contenuto, interesse, valore, novità, guadagno, livello dell’interlocutore, notorietà di chi invia, etc.

… e non pensare che i social possano sostituire la comunicazione classica !
Infatti risulta da statistiche ufficiali che non portano affari ma solo “socialità” !

Rifletti allora: cosa vuoi ottenere con la comunicazione della tua attività?

Notorietà, visibilità… e anche affari?

Ri-ri-rifletti !

CATEGORIA:
Offresi informatore scientifico in Puglia

Laureato  in FARMACIA con specializzazione in prodotti cosmetici e naturopatia

CERCA impiego nella VENDITA e nel SUPPORTO SCIENTIFICO
per Aziende che operino con Centri Estetici e SPA.

Esperienza decennale come informatore scientifico nelle zone di Taranto (Puglia).

Dott. Alessandro Strazzella
pharmasol@libero.it

Ma il parrucchiere?

Da qualche anno ci si sta lamentando sistematicamente: le tasse, i cinesi, la crisi, i dipendenti etc… ma in questo periodo di gennaio sono quasi tutti in ferie (minimo da 10 giorni!!!)

Ma quante categorie si possono permettere vacanze così lunghe 2 o 3 volte l’anno??

Si capisce perché sono senza soldi!

CATEGORIA:
Staffelli aggredito dai parrucchieri cinesi

staffelli

L’inviato del TG satirico Striscia la Notizia VALERIO STAFFELLI, è stato aggredito a Milano da una parrucchiera cinese mentre girava un servizio televisivo.

Staffelli stava indagando sul “vizietto” di alcuni parrucchieri cinesi di non rilasciare fattura ai propri clienti.

Mentre i primi due negozi monitorati hanno reagito tranquillamente, la titolare del terzo esercizio, con l’aiuto di un uomo della sua stessa nazionalità, ha spinto fuori dal locale Staffelli e gli operatori della troupe, continuando ad aggredirli anche in strada.

Solo quando è intervenuta la polizia i due parrucchieri si sono calmati.

CATEGORIA:
Cercasi parrucchieri e barbieri per Asp Bologna

Asp Bologna, azienda di servizi alla persona, cerca due parrucchieri/barbieri con esperienza (almeno triennale) per gli ospiti delle sue strutture.
La domanda può essere presentata fino al 30 gennaio, anche dalle associazioni di categoria (per i propri associati).
I contratti, di durata triennale, richiederanno un impegno rispettivamente di 260 e 510 ore annue.

Per maggiori info
Asp Bologna