CATEGORIA:
L’Oréal denunciata in USA di aver rubato un brevetto

loreal-accusata

L’ORÉAL ha ricevuto recentemente una denuncia in USA per “violazione di brevetto e pubblicità ingannevole” .

Ad accusarla è un marchio nascente nel panorama della cosmesi per capelli. La società accusa il colosso dell’Haircare di aver acquisito con l’inganno informazioni sul loro prodotto di punta e poi aver copiato quella tecnologia in tre prodotti: Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder e L’Oréal Professionnel Smartbond.

Pare che nel 2015 L’Oréal avesse già tentato di assumere dipendenti responsabili del prodotto “copiato”, per poi iniziare un processo di acquisizione del marchio durante il quale sarebbe venuta a conoscenza di informazioni-prodotto riservate, mandando infine in fumo ogni trattativa e uscendo sul mercato con prodotti stranamente simili.

Da un articolo pubblicato il 23 novembre 2016 su “The Wall Street Journal”

 

L’Oréal to Fight California Firm’s ‘Knockoff’ Lawsuit

A California startup has sued L’ORÉAL alleging that the U.S. unit of the French company, copied an award-winning hair product and its related marketing strategy.

In the lawsuit, te startup alleges that the French company gained access to its proprietary technology, marketing strategy and one of its unpublished patent applications during the discussions about a possible takeover in 2015.

The startup claims L’Oréal started selling three products that infringe the related patent about a year later. It also claims “marketing imagery” used by L’Oreal “strongly resembles” its own.

“After receiving that confidential information L’Oréal ceased pursuing the acquisition of the brand, and instead willfully took and copied its technology without authorization  to create three slavish ‘me too’ knockoffs,” according to the U.S. company’s court filing.

The L’Oreal products cited in the filing are Matrix Bond Ultim8, Redken pH-Bonder and L’Oréal Professionnel Smartbond.

The Startup also said the French company in 2015 tried to hire employees who it believed were responsible for a product  before contacting the startup’s management about acquiring the company later that year. L’Oréal stopped pursuing the deal after the two parties signed a nondisclosure agreement and shared confidential information.

From an article published on “The Wall Street Journal” on November 23th 2016

CATEGORIA:
Corso di fotografia ad Arezzo

corso-foto

CORSO DI FOTOGRAFIA PER IL RITRATTO
17 DICEMBRE 2016 – AREZZO (POSTI LIMITATI)

SUPER OFFERTA PER LA CYBER WEEK
129+IVA INVECE DI 149+IVA

Un ritratto è in grado di comunicare in modo rapido la personalità di chi si ha davanti e creare il collegamento con essa. In questo corso, imparerete a catturare rapidamente e costantemente la personalità di una persona, identificando e fotografando il suo lato migliore. Perché tutto funzioni è necessario pianificare la sessione fotografica, Azzurra vi insegnerà i trucchi per la pianificazione dello shooting e vi suggerirà come interagire con il cliente istruendolo e rilassandolo davanti alla macchina fotografica.

“Il ritratto commerciale” è dedicato a chi vuole imparare schemi luce per illuminare al meglio il soggetto, a chi vuole acquisire nuove tecniche di illuminazione professionali, a chi vuole imparare come gestire, rilassare e condurre il soggetto davanti alla macchina fotografica, a chi ha voglia di specializzarsi nel settore del ritratto e a chi vuole semplicemente ampliare le proprie conoscenze fotografiche.

Gli argomenti trattati sono:

- FOTOGRAFARE LA DONNA,
- FOTOGRAFARE L’UOMO,
- FOTOGRAFARE I GRUPPI,
- POSING, capire il corpo umano, le differenze tra uomo e donna e le pose migliori per entrambi i generi,
- PADRONEGGIARE I FLASH DA STUDIO,
- SCEGLIERE E UTILIZZARE I MIGLIORI MODIFICATORI DI LUCE per il soggetto che si intende fotografare,
- DIMOSTRAZIONE LIVE da parte di Azzurra,
- SET TEST da parte dei partecipanti (8 schemi luce).

Il corso, organizzato da Academy TSG, si terrà presso Erreffe Formazione, Viale Piero della Francesca, 15 Arezzo (a due minuti dalla stazione FS), dalle 10.00 alle 17.30.

Per informazioni o iscrizioni info@azzurrapiccardi.it

CATEGORIA:
Grande successo di FORUM AGENTI a Milano

forumagenti

Si è conclusa il 26 novembre la decima edizione di “Forum Agenti”, la Fiera dei Colloqui di ricerca Agenti di Commercio.

La manifestazione si è svolta a Milano presso Fiera Milano Congressi (Mi.Co).

A Forum Agenti Milano 15.000 mq di esposizione hanno accolto 3.516 Agenti di Commercio, Agenzie di Rappresentanza e Distributori intervenuti come visitatori al Forum e che hanno avuto occasione di incontrare direttamente in Fiera le 357 Aziende partecipanti alla ricerca di nuove Figure commerciali.

Ben 45 le Aziende estere, 8.950 i colloqui di lavoro immediati, 59 seminari, corsi di formazione e workshop oltre a 10 presentazioni a cura di Delegazioni, Camere e Organizzazioni governative estere.

CATEGORIA:
La ragazza con la barba

barba

Si chiama Harnaam Kaur ed è originaria del Berkshire, nell’Inghilterra sud-orientale.

A causa della sindrome dell’ovaio policistico la ragazza, solo 23enne, ha sul viso una folta peluria: una vera e propria barba.

Harnaam ha dovuto affrontare la derisione e persino il bullismo dei suoi coetanei fin quando, abbracciando lo Sikhismo (una religione indiana), ha imparato ad accettare se stessa al punto che oggi, addirittura, non si taglia più la barba né i peli in eccesso che le ricoprono punti visibili del corpo come arti o torace.

Harnaam rappresenta un modello positivo per chi deve affrontare problemi delicati come il suo.

CATEGORIA:
Maxi multa a due parrucchieri cinesi

polizia

A Bologna due negozi di parrucchieri gestiti da cinesi hanno ricevuto una maxi sanzione a causa di alcune irregolarità nei confronti dei contratti di lavoro dei dipendenti.

I provvedimenti rientrano nella rete di controlli effettuati dai carabinieri affiancati dai reparti speciali dell’Arma di Nas e Nil.

CATEGORIA:
L’Amore tra donna e parrucchiere

amore parrucchiere

 

Da sempre la storia tra una donna e il suo parrucchiere è un rapporto travagliato di amore e odio.

Le storie donna-parrucchiere sono fatte di abbandoni, ritorni, delusioni e aspettative a volte coronate, altre infrante. Quello che le donne chiedono al parrucchiere è che indovini la loro personalità, i loro desideri e magari anche il loro umore, trasformando l’intuizione in una perfetta scultura a forbici e colore.

Vogliono qualcuno che le faccia sentire belle quando entrano con in testa un riccio e che belle le faccia diventare veramente e in meno di un’ora, possibilmente.

Poi c’è l’amore a prima vista, quello di quando entri in un salone e tutto è perfetto e ti corrisponde: dalla musica, al colore delle pareti. Momenti in cui perfino il profumatore d’ambiente ti manda in estasi.

E gli amori a distanza? Sono quelli che incontri al mare o in trasferta per lavoro: amori impossibili che sai non dureranno e per questo ti sembrano perfetti.

Tenete duro parrucchieri, si sa che le donne chiedono molto, ma se le conquisterete sarà per tutta la vita.