Capelli e Moda Come Scegliere il Parrucchiere Estetica e Bellezza Prodotti e Accessori per Capelli Tecniche di Taglio e Colore Varie / Critiche / Ricerche

prodotti parrucchieri

think.gif Ciao a tutte, non so se è capitato anke a voi ma ogni volta ke vado dal parrukkiere mi vengono proposte una serie smisurata di prodotti, trattamenti e altri servizi da acquistare. Ma essendo un po’ scettica non ho mai accettato. C’è qualcuna ke li utilizza?? Sono effettivamente migliori di quelli ke si trovano in un comune supermercato?? E perchè,secondo voi, molte persone non li acquistano??Aspetto vostri pareri e consigli…a presto!!

8 commenti su “prodotti parrucchieri

  1. angelo carbone

    sono un parrucchiere mi chiamo angelo carbone, gentile signora o signorina i prodotti che a lei, i miei colleghi le anno proposto son dei prodotti cosmetici professionali per la cura della cute e capelli….i prodotti che lei vede nei supermercati sono prodotti della grande distribuzione però nn le saprei dire io nn li ho mai utizzati. ma se vuole sapere il prodotto shampoo o marchera più adatto a lei deve affidarsi ad una mano professionista cioè da un parrucchiere..

  2. angelo carbone

    sono un parrucchiere mi chiamo angelo carbone, gentile signora o signorina i prodotti che a lei, i miei colleghi le anno proposto son dei prodotti cosmetici professionali per la cura della cute e capelli….i prodotti che lei vede nei supermercati sono prodotti della grande distribuzione però nn le saprei dire io nn li ho mai utizzati. ma se vuole sapere il prodotto shampoo o marchera più adatto a lei deve affidarsi ad una mano professionista cioè da un parrucchiere..

  3. SANDRO MANCA

    Carissima CLELIACLE,io sono un parrucchiere,le posso garantire che,non c’è paragone con i prodotti del supermercato.Ma attenta perchè i miei colleghi spesso consigliano per vendere….!
    Ma le dico che,comunque è il PARRUCCHIERE, il solo consigliere dei trattamenti per capelli.Fermo restando che utilizzi prodotti che vanno da KERASTASE…in sù.Saluti SANDRO MANCA

  4. francesca

    Buongiorno, scrivo da Roma. Coloro i miei capelli da circa 25 anni (ho cominciato a 20) e posso dirvi che, ormai anch’io passerò al “FAI DA ME” acquistando prodotti di marca che ormai si vendono “anche” al supermercato. Questo grazie ad un’orda di incompetenti incontrati in tutti questi anni. Salvo rarissime eccezioni (posso fare nomi e cognomi se volete) continuo a cambiare senza sosta nella vana ricerca di un colorista bravo, e posso dirvi che viaggiando tantissimo per lavoro ho provato parrucchieri al nord, al centro, al sud. In genere sul colore (io ho i capelli sottili ma molto resistenti alle colorazioni) ho trovato “ex sciampisti” o sedicenti esperti di colorazione che a seconda dei casi mi hanno stravolto il colore, mi hanno resa grigia, verde, arancio (io amo il biondo), di tutti i colori tranne uno decente. Nessuno di loro, una volta ammesso l’errore, ha rispettato la struttura del capello, preferendo decapare in molti casi o fare altri esperimenti assurdi che non vi dico… Allora, non essendo io una persona con pretese assurde, tranne quella di trovare un pò di competenza, e non potendo fare 400 km a botta (io vivo a roma)per tornare dagli unici due decenti a cui continuerei ad affidarmi anche ad occhi chiusi (uno a Bari, uno a Milano) che faccio? Continuo a regalare i miei soldi ad una massa di ladri incompetenti o cagata per cagata mi rovino da sola ma gratis? Una su tutte: uno dei saloni C D B roma (non vi dico quale)… entro bionda, vengo affidata a ragazzetto che senza tanti preamboli e senza neanche dare un’occhiata alla radice sparisce nel retro e torna con una ciotola in cui galleggia una pastella affatto ben emulsionata e di un colore palesemente non idoneo per ottenere un biondo (sai com’è, in tanti anni di colorazioni saprò pur distinguere, no?). Faccio notare che probabilmente non è il mio, ma lui insiste… Risultato: capelli color melanzana marcia, con riflessi giallo limone ammuffito!!! Il ragazzetto si profonde in scuse poi sparisce e compare gnometta che mi spiega che il tipo ha confuso la ciotola con quella di un’altra cliente:OO Alla cassa: 350 euro senza cappuccio e, come gesto di scuse per l’errore, un buono per una messa in piega (non ho nemmeno chiesto se mi avrebbero fatto pagare lo shampoo a parte) da fare il giorno del mio compleanno (come se non avessi un cazzo d’altro da fare quel giorno per farmelo rovinare da loro)!!! Ora, invece di discutere su questa o quella marca e sui vostri guadagni mancati, pensate almeno una volta a specializzarvi di più e a praticare prezzi più onesti almeno in base alla vostra competenza. Vi sentite tutti artisti e stilisti del capello… Invece di guadagnare sul prodotto, pensate a quanto guadagnereste di più se foste bravi davvero… quante clienti in più che avreste, quante che non perdereste!!!!!!

  5. ivano

    Cara francesca io sono un parrucchiere e sono d’accordissimo con te.

    qualche volta i parrucchieri dovrebbero applicarsi di più sulle basi tecniche del nostro lavoro

    cosi avrebbero meno clienti infelici come te.

    ciao

  6. kant370

    Francesca sei fantastica!hai riassunto perfettamente quella che è situazione attuale!mi dispiace che tu sia capitata in mani di assassini del capello e della salute della persona.se sei ancora alla ricerca di un tecnico?

  7. kant370

    dimenticavo!in risposta a Sandro,un tipo simpatico e giocherellone!che propone kerastase!!!!ahahahahh,giocherelloneeee!!!

  8. Emma

    Io ho accettato il consiglio del mio parrucchiere (o meglio sono io che ho chiesto il nome del prodotto) e da più di un anno mi affido ai prodotti della Pro Naturals, tutti a base di olio di Argan del Marocco. Risultati: ottimi !!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>