Capelli e Moda

CATEGORIA:
pubblicazione del DECRETO 12 maggio 2011, n. 110

Oggetto : pubblicazione del DECRETO 12 maggio 2011, n. 110
A circa due mesi dalla firma, e stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale sugli Apparecchi per l’Estetica riguardante il regolamento di attuazione dell’articolo 10, comma 1, della legge 4 gennaio 1990, di cui alleghiamo il testo pubblicato.
Per le attività che utilizzano apparecchi abbronzanti, e tutti gli apparecchi inseriti nell’elenco che fa parte integrante del decreto, dal 30 luglio 2011 vige l’obbligo di adeguamento.

Se, dove e come saranno effettuati eventuali controlli non credo sia molto rilevante per chi crede nella professione e vuole tutelare la propria attività. Non adeguarsi alle disposizioni del Decreto significa essere esposti ad un rischio veramente molto elevato.

Attenzione quindi ancora una volta a:
1. Richiedere eventuali adeguamenti solo all’azienda di produzione della vostra apparecchiatura, evitando così eventuali truffe, rischi e diffide;
2. Prima di procedere all’adeguamento richiedere l’efficienza dell’apparecchiatura una volta “adeguata”. Per alcuni modelli l’adeguamento potrebbe rendere di fatto inservibile l’apparecchiatura e quindi rivelarsi una spesa inutile;
3. Sospendere immediatamente l’utilizzo di solarium e apparecchiature non a norma dall’entrata in vigore del Decreto. Questo punto è veramente molto importante in quanto nasce in capo al titolare del centro una responsabilità civile e penale collegata all’utilizzo improprio di apparecchiature non consentite;
4. Diffidare da preventivi di adeguamento di apparecchiature che superino i 2000E.. Si consiglia di richiedere sempre i dettagli dell’intervento di adeguamento o le certificazioni dell’azienda che lo ha eseguito.
Per quanto riguarda i Solarium occorre ricordare che l’adeguamento, oltre ad un intervento tecnico atto a ridurre l’emissione dell’apparecchiatura al limite previsto dal Decreto, comporta:
1. La modifica al manuale d’uso e manutenzione;
2. La realizzazione delle informazioni necessarie da appendere in cabina;
3. La dichiarazione dell’emissione;
4. La nuova targa dati che attesta la modifica del modello ed il mantenimento delle sicurezze elettriche e meccaniche.
Tecno Club ha da tempo avviato un programma di rottamazione. Con una piccola rata mensile è possibile sostituire un solarium con un nuovo prodotto abbronzante Tecno Club (www.tecnoclub.eu) o liberare la cabina inserendo un nuovo prodotto della linea Benessere

3 commenti su “pubblicazione del DECRETO 12 maggio 2011, n. 110

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>